Pane per hamburger senza glutine • fatti in casa

Ora che ho finalmente trovato gli ingredienti e il procedimento perfetti.. mi sto mettendo a fare tutto quello che era ANNI che non mangiavo più. Uno tra queste cose è il panino dell’hamburger! 🤩

Ho sempre evitato come la peste i panini per hamburger senza glutine confezionati e per questo mi limitavo a mangiare l’hamburger con il pane normale.. ma ora! Ora non sarà più così.

Pane per hamburger senza glutine • fatti in casa

Porzioni

4

panini
Calorie per panino

250

kcal

Ingredienti

  • 100 gr di farina di riso

  • 75 gr di farina di Teff integrale

  • 50 gr di fecola di patate

  • 15 gr di zucchero

  • 1 cucchiaino raso di sale

  • 10 gr di lievito di birra fresco

  • 1 uovo

  • 15 gr di burro senza lattosio

  • 250 ml di acqua tiepida (compresa quella in cui sciogliere il lievito)

  • 15 gr di cuticole di psillio nu3

Preparazione

  • Sciogliete il lievito di birra in un po’ d’acqua insieme allo zucchero
  • In una ciotola mettete tutti gli ingredienti secchi (farina di riso, farina di teff, fecola di patate, sale e cuticole) e miscelateli bene
  • Aggiungete l’uovo e il liquido con lievito e zucchero agli ingredienti secchi ed iniziate ad amalgamare con le mani (se avete la planetaria, usate quella). Poi aggiungete il burro fuso e continuate ad amalgamare
  • Aggiungete un po’ alla volta la restante acqua e continuate ad amalgamare. Non spaventatevi se sembra che l’acqua non venga assorbita, pian piano l’impasto assorbe tutto proprio per via della presenza di fecola e cuticole.
  • Create una palla uniforme (sarà molto appiccicosa e spugnosa) e lasciatela riposare in una bacinella chiusa per 2 ore
  • Nel mentre create 4″contenitori” circolari che andranno a mantenere la forma del panino durante l’ultima lievitazione e durante la cottura. Ora vi spiego come li ho preparati io:
    • Prendete un pezzo di carta da forno e piegatelo su se stesso tre volte (deve essere tipo volantino a 3 facce)
    • Prendete la carta stagnola e fate lo stesso
    • Posizionate la carta stagnola nella fascia centrale della carta stagnola e chiudete le altre due facce (in modo tale che la carta stagnola sia nel centro)
    • Ora prendete ago e filo di cotone e chiudete a cerchio
  • Dopo 2 ore sarà lievitata al doppio della sua dimensione originaria e a questo punto dividete l’impasto in 4 panetti
  • Pirlateli e posizionateli all’interno dei “contenitori”
  • Lasciate lievitare ancora per 1 ora coprendo con un panno
  • Spennellate uovo e latte sulla superficie dei panini e guarnite con i semi che preferite. Io ho messo i semi di sesamo
  • Infornate per 10 minuti a 250° e poi abbassate a 180° per altri 15 minuti
  • Sfornate e spostate subito i panini su una griglia. Questo perchè non devono assolutamente inumidirsi e la griglia garantisce il passaggio di aria anche sotto di essi

ESSENZIALE PER QUESTA RICETTA

Cuticola di psillio

La potete trovare qui – ELLYPSE15 15% off

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *